Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Comunicato INPS, accertamento dell’esistenza in vita dei pensionati residenti all’estero

Si comunica che l’INPS ha posticipato il termine per la data di presentazione dell’accertamento dell’esistenza in vita dei pensionati residenti all’estero per l’anno 2013 al prossimo 3 giugno.


Qualora il numero delle certificazioni ricevute dimostri che non tutti i pensionati interessati siano stati in grado di adempiere all’obbligo di certificazione entro il nuovo termine, l’INPS valuterà  la possibilità  di localizzare il pagamento delle rate di luglio e agosto 2013 presso gli sportelli della Western Union. In tali casi, la riscossione personale da parte dei pensionati costituirà  prova dell’esistenza in vita.